Claudia MoriniDocente

    Claudia Morini (Bari, 30/09/1979) ha una pluriennale esperienza nella ricerca universitaria, sia in Italia (Laurea in Giurisprudenza, 110/110 e lode; Dottorato di ricerca in Diritto internazionale e dell’Unione europea; Assegno di ricerca presso l’Università di Bari) che all’estero (Paesi Bassi, Israele, Spagna), ed è autrice di numerose pubblicazioni (fra cui La Convenzione di Prüm sulla cooperazione transfrontaliera specialmente in materia di lotta al terrorismo, al crimine transnazionale e all’immigrazione illegale, in Studi sull’integrazione europea, e The Protection of the World Heritage from Natural and Man-made Disasters’ Risk, in Andrea Cannone (ed), La Protezione internazionale ed europea dei beni culturali). Ha partecipato, in qualità di relatrice, a convegni e conferenze in Italia e all’estero, nonché a diversi progetti di ricerca. È stata Project Assistant (ricerca, tutoring e didattica) per l’Ordine dei Giornalisti di Puglia del Progetto europeo “Breaking down European Attitudes towards Migrant/Minority Stereotypes-BEAMS”-JUST/FRAC/AG/288, a valere sul Programma specifico “Diritti fondamentali e cittadinanza”(2007-2013) del Consiglio dell’UE. È stata inoltre titolare di un Assegno di ricerca presso la Scuola Superiore di Studi Universitari e di Perfezionamento Sant’Anna, Pisa, in materia di “Prevenzione e gestione dei disastri nel diritto internazionale”, attivato nell’àmbito del FIRB 2012 “International Disaster Response Law: Regole e principi di diritto internazionale e dell’Unione europea in materia di prevenzione e gestione dei disastri naturali e antropici”.